Giovanni Valetti, classe 1913. Nel 1938 vince il Giro d'Italia e il Tour de Suisse. Nel 1939 si ripete sulle strade del Giro. E come avversario un certo Bartali. Un campione del ciclismo, un eroe del suo tempo. Ma di Giovanni Valetti, a differenza di molti altri campioni, rimane poco o niente. Quasi nulla nella memoria collettiva, poco nella memoria degli addetti ai lavori. Eppure la figura di Giovanni Valetti è affascinante, protagonista di episodi mitici nella storia del ciclismo, in un'era fatta di sudore, fatica e scarsi guadagni. Ma come mai il mito di Valetti non è giunto fino a noi? Come mai di lui oggi non si sa più niente? Il documentario si avventura nella ricostruzione storica, per suggerire alcune suggestive ipotesi, e intende raccontare il sapore dell'epopea del ciclismo storico, attraverso la ricostruzione degli eventi che hanno segnato la vita di Valetti come sportivo e come uomo.



Il recupero della memoria storica e locale è il nostro punto di partenza. L' H12 è da anni attiva sul territorio vinovese per documentare storie ed aspetti della provincia. In occasione del centenario della nascita del ciclista Giovanni Valetti, l'H12 realizzerà un documentario che racconti la vicenda sportiva ed umana di questo atleta dimenticato. Il tema del ciclismo eroico degli anni '30 sarà inserito in un contesto storico più ampio, quello dell'Italia fascista e della Guerra. Le imprese ciclistiche di Valetti, primo vero avversario di Gino Bartali, sono un punto di partenza per raccontare ciò che siamo stati, come popolo. Si intende creare un prodotto adatto al mercato televisivo. Al fine di avvicinare un tematica storico-sportiva all'occhio dello spettatore odierno, si prevede l'utilizzo di computer grafica d'approfondimento in sinergia con le interviste e le immagini d'epoca. L'H12 si avvarrà di un gran numero di collaboratori e professionalità piemontesi. Si intende posizionare il documentario sul mercato italiano e internazionale proponendolo a televisioni tematiche storiche e sportive.



Regia: Damiano Monaco e Lucio Lionello
Soggetto: Lucio Lionello, Simone Gigiaro, Gabriele Monaco
Sceneggiatura: Gabriele Monaco
Fotografia: Timothy Heys Cerchio
Montaggio: Damiano Monaco e Lucio Lionello
Suono: Mirko Guerra
Musica: Simone Gigiaro
Interpreti: Beppe Conti, Marco Pastonesi, Carlo Delfino, Alfredo Martini, Carlo Valetti, Onorina Valetti, Carletto Valetti,
Claudio Gregori, Andrea Bartali, Luciano Berruti, Marco Bolle e Christian Cappelletto.

Direttore di produzione: Gabriele Monaco
Organizzatore generale: Associazione Culturale H12
Produzione: Associazione Culturale H12 e Coupd'idée
con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte e della Regione Piemonte
(Piemonte Doc Film Fund - Fondo regionale per il documentario - sviluppo dicembre 2012 under 30)
hanno inoltre prodotto il documentario Beck David, Associazione VinovoMese, Alessiato Piero, Andrea D'Agostino, Eco del Chisone, Antonio Monaco e Rosetta Zambotto

Contatti: info@h12.it - www.h12.it
Valetti. Il campione dimenticato documentario dell'Associazione Culturale H12 e co-prodotto da Coup d'idée di Enrica Dorna